Città Musei e Alzheimer

Strategie per costruire una società inclusiva
Convegno internazionale
Giovedì 25 maggio 2017
Firenze, Cinema La Compagnia e Museo Marino Marini


Città Musei e Alzheimer è l’evento moltiplicatore organizzato dal Museo Marino Marini di Firenze, dedicato al contributo che i musei e l’arte possono dare alla creazione di città e comunità amichevoli nei confronti della demenza.

In linea con gli obiettivi del progetto MA&A, i temi centrali sono stati la formazione degli educatori e le politiche finalizzate alla creazione di una rete integrata di servizi culturali e sociali che possano contribuire al benessere delle persone.

Se vogliamo che le attività museali dedicate alle persone con Alzheimer siano sempre più diffuse, dobbiamo garantirne la qualità attraverso un lavoro di coordinamento e di formazione. Al tempo stesso dobbiamo considerare che i progetti dei musei acquistano senso solo se si collocano in una prospettiva più ampia e complessiva.

La mattina, in sessione plenaria al Cinema La Compagnia, il tema della formazione è stato presentato attraverso il progetto europeo Musei Arte e Alzheimer con le sue ricadute sul territorio toscano, in un interessante confronto con esperienze internazionali.

Le politiche volte a facilitare l’inclusione culturale e sociale e il benessere delle persone che vivono con la demenza sono stati affrontate attraverso una tavola rotonda moderata dal giornalista Michele Farina, aperta alle domande e agli interventi del pubblico.

Il pomeriggio, al Museo Marino Marini, si sono svolti workshop formativi sulle strategie di facilitazione e sulle esperienze di incontro con l’arte.

Scarica il programma

Scarica la scheda di iscrizione (pdf, docx)

Interventi

Patrizia Asproni

Barbara Trambusti

Laura Nava

Cecilia Grappone

Cristina Bucci

Chiara Lachi, Michela Mei

Adriane Boag

Tavola rotonda

Workshop al Museo Marino Marini

Ultime modifiche: lunedì, 23 ottobre 2017, 17:43