OPEN STUDIO, Laboratorio realizzato a Firenze, 2016


L’Open Studio è uno spazio in cui le persone con demenza, i loro familiari e i carers professionali possono lavorare liberamente, in modo individuale, con l’obiettivo di esprimersi artisticamente e secondo il proprio personale bisogno. Nel laboratorio esemplificativo, abbiamo usato la creta per avviare un processo artistico congiunto come punto di partenza per la comunicazione. Lavorare su abilità o propensioni artistiche può essere molto utile quando le persone con demenza hanno problemi ad esprimersi con il linguaggio. L’osservazione collettiva delle opere d’arte crea una comunicazione tra pari, perché la percezione non è mai giusta o sbagliata. Nella percezione del potenziale creativo l’individualità della persona malata si può trasformare ed è meno condizionata dai deficit.

Presentazione del laboratorio condotto dal Lehmbruck Museum nell'ambito del Joint Staff Learning Event tenuto a Firenze, 23 Marzo 2016

Ultime modifiche: mercoledì, 8 novembre 2017, 11:33